Cura della parodontite Napoli: MCO per la prevenzione e terapia delle malattie del parodonto.

Cura della parodontite Napoli: MCO per la prevenzione e terapia delle malattie del parodonto.

Contattaci per fissare la tua prima visita!

Patologie delle gengive. Quali sono?

Tra i disturbi più comuni che possono interessare le gengive, troviamo:

  • la GENGIVITE: un’infiammazione delle gengive senza distruzione del supporto osseo;
  • la PARODONTITE: un aggravamento della gengivite che può portare, se non curata, alla perdita dell’osso di sostegno del dente con aumento progressivo della mobilità dei denti;
  • GENGIVITE ULCERO-NECROTICA ACUTA: una forma molto aggressiva di gengivite, dolorosa, con distruzione della gengiva interdentale ed accompagnata spesso da un rialzo febbrile.

 

Quali sono le cause delle patologie gengivali?

Le malattie gengivali sono causate da un’infezione provocata da batteri orali che colonizzano il solco gengivale; spesso questo è dovuto all’igiene orale imprecisa e poco accurata. Altri fattori che agevolano l’insorgere e l’aggravarsi delle patologie gengivali sono il fumo, il diabete non controllato, l’uso di alcuni farmaci e l’influenza della genetica.

Se cerchi una cura della parodontite Napoli, contattaci


Quando si deve ricorrere alle cure di un parodontologo?

Rivolgersi a un professionista è doveroso in caso di sanguinamento e arrossamento, gonfiore delle gengive; mobilità o migrazioni dentali, e alitosi.

Se cerchi una cura per la parodontite a Napoli, prenota da noi la tua prima visita senza impegno!

Cos’è la logopedia?

Cos’è la logopedia? La logopedia è la professione sanitaria che si occupa della prevenzione, della cura e della riabilitazione dei disturbi della voce, della comunicazione, del linguaggio, dei disturbi cognitivi e dell’apprendimento in età evolutiva, adulta e geriatrica, attraverso la valutazione, il bilancio, la programmazione, l’elaborazione e la verifica dei programmi riabilitativi individuali.

Il logopedista, in collaborazione col foniatra e l’ortodontista, opera in team per l’inquadramento e il trattamento dello Squilibrio Muscolare Orofacciale (SMOF).

Cos’è lo SMOF?

Lo SMOF è caratterizzato dall’alterazione di una o più funzioni orali:

  • Deglutizione
  • Respirazione
  • Masticazione
  • Articolazione fonetica
  • Posizione di riposo

I due segni e sintomi di maggiore associazione sono la respirazione orale e la postura antifisiologica della lingua.

Può avere diverse cause e i suoi effetti non riguardano solo il cavo orale, ma tutto il corpo.

Vieni a scoprirne di più dai tuoi dentisti e logopedisti di fiducia.

Segnali di “ALLARME”

  • Bocca aperta a riposo o quando si è concentrati o distratti (TV)
  • Bava sul cuscino al risveglio
  • Anteriorizzazione della lingua per bere (foto)
  • Anteriorizzazione della lingua per la pronuncia di: T D N L
  • Pronuncia non corretta di: S Z R SCI CI GI
  • Recidiva di malocclusione

Per maggiori informazioni sul problema o per portare il tuo bambino a una prima visita, contattaci per un consulto: 081 8348282

Ortodonzia linguale invisibile

Chi desidera migliorare il proprio sorriso a volte potrebbe scoraggiarsi di fronte al fatto che l’apparecchio sia visibile.

L’ ortodonzia linguale invisibile si adatta sia alle esigenze dell’adolescente che dell’adulto, consentendo di raddrizzare i denti senza influire sulla vita sociale con fili e attacchi posti sulla parte visibile dei denti.
Con l’ortodonzia linguale, a differenza degli apparecchi fissi convenzionali, gli attacchi sono nascosti all’interno della bocca.

Il sistema Harmony è una delle tecniche di ortodonzia linguale invisibile che utilizziamo e che si differenzia dalle altre perché:

-è del tutto personalizzata, come un vestito su misura.
– prevede archi realizzati con tecnica robotica di elevata precisione.
– una previsione di trattamento con tecnica digitale in cui anche il paziente può previsualizzare il risultato prima di iniziare la cura.
– l’ingaggio del filo non avviene con legature come in tutti gli altri apparecchi ma con uno sportellino che chiude il filo stesso nell’attacco (questo limita moltissimo emergenze e fastidi e riduce a pochi giorni il tempo di adattamento).
– i tempi di trattamento sono uguali a quelli dell’apparecchio tradizionale o a volte addirittura minori legati alla precisione nelle informazioni rilasciate dal sistema del tutto digitale e CAD CAM RENDENDO IL TRATTAMENTO AFFIDABILE IN TERMINI DI RISULTATO E DI TEMPISTICHE.

La tecnologia alla base del sistema rende inoltre il trattamento molto

-EFFICIENTE e RIDUCE IL TEMPO DELLE SEDUTE ALLA POLTRONA
La cosa importante, come in tutti i casi visibili e invisibili, è che il paziente faccia bene le manovre di igiene orale.

Per maggiori informazioni sul trattamento di ortodonzia linguale invisibile, contattaci allo 081 8348282 o allo 338 6776164.
Ti aspettiamo!

Cos’è l’implantologia a carico immediato?

Con “implantologia a carico immediato” si intende una tecnica che assicura, nella stessa seduta in cui vengono fissati gli impianti (non dei normali impianti ma dei nuovi impianti biocompatibili in titanio), anche l’inserimento delle protesi.

Normalmente, il dentista dovrebbe attendere un periodo di parecchie settimane (anche da 3 a 6 mesi) per verificare che l’impianto montato non crei fastidi nel paziente operato.

Ovviamente, il carico immediato si rivela un grandissimo vantaggio per il paziente. Egli infatti potrà evitare gli inestetismi tipici dell’intervento e riacquisire fin da subito il normale stile di vita condotto (parlare, mangiare e sorridere non saranno più un problema) senza dover aspettare del tempo prima di vedere applicate le protesi,.Però bisogna sempre ricordare che quando si parla di implantologia a carico immediato, ci si riferisce comunque ad un vero e proprio intervento chirurgico: le ossa, infatti, vengono forate per permettere agli impianti (cui verranno successivamente agganciate le protesi) di essere inseriti e fissati correttamente. Poiché eseguibile in un’unica seduta, l’implantologia a carico immediato prevede anche dei costi meno elevati rispetto all’implantologia di stampo tradizionale (detta “a carico differito”). Le sedute dal dentista, quindi, essendo di meno, comportano un notevole risparmio economico.

Quali sono quelle categorie a cui viene sconsigliato un intervento di implantologia a carico immediato?

  • malati (o ex-malati) di tumore osseo,
  • i pazienti affetti da bruxismo ( il digrignare i denti ),
  • i malati di alcune forme più gravi di osteoporosi e quelle persone la cui struttura ossea delle mascelle non si presta a un intervento come quello descritto.

Consigliamo sempre di rivolgervi al vostro dentista di fiducia che saprà suggerirvi la migliore terapia adatta al vostro specifico caso.